Pesche di Monate


Le pesche di Monate

La coltivazione delle pesche nei paesi affacciati sul lago di Monate ha origini molto antiche,si hanno notizie della sua presenza gia nel rinascimento e piu tardi comparivano,molto apprezzate,sulle tavole degli Estensi. Grazie al microclima favorevole,questi deliziosi frutti della terra sono stati coltivati diffusamente fino al 1950 circa,quando la coltivazione ha iniziato il suo declino,complice lo sviluppo demografico e l’urbanizzazione che ha sottratto terreni alle coltivazioni. Pur non essendo le pesche di Monate completamente sparite, la loro produzione si è ridotta sensibilmente,ma è sempre stata presente.

L’uso di conservare le pesche di Monate ,in modo da avere disponibile anche nei mesi invernali un prodotto tipicamente estivo,a differenza di oggi quando le si puo trovare quasi tutto l’anno,risale agli anni ’20 del secolo scorso. Secondo la leggenda,il cuoco allora in servizio presso villa Motta di Travedona-Monate,ebbe l’idea di conservarle sotto sciroppo,in modo da poterle offrire come dessert, anche fuori stagione,ai Visconti di Modrone,dando cosi inizio alla tradizione artigianale che continua fino ai giorni nostri.

Ancora oggi, il metodo di preparazione delle pesche di Monate , non è cambiato da allora e avviene in modo totalmente manuale,senza aggiunta di nessuncolorante o conservante. La raccolta avviene la mattina presto prima che il sole abbia il tempo di scaldarle,mani esperte scelgono solo i frutti giunti al giusto punto di maturazione. Vengono quindi accuratamente lavate,dopodiché si procede manualmente a tagliarle in due parti e denocciolarle . Dopo essere state pelate a mano una ad una,le mezze pesche vengono messe nei barattoli di latta,ricoperte con uno scriroppo a base si acqua e zucchero e sigillate ermeticamente. Avviene quindi la sterilizzazione dei barattoli in acqua bollente,per un tempo variabile dai 12 ai 15/18 minuti a seconda del grado di maturazione dei frutti.Tutta la lavorazione avviene in giornata,nell’arco di poche ore,solo in questo modo le pesche conservano una consistenza soda e compatta,la loro tipica croccantezza e un gusto unico.

Pesche Di Monate
La fioritura del nostro pescheto

 

Il procedimento di sterilizzazione e la sciroppatura permettono di conservare le pesche di Monate a temperatura ambiente per molti mesi , dando cosi la possibilita di poter gustare in qualunque occasione questi gustosissimi frutti del nostro territorio. La produzione avviene nei mesi di giugno,luglio ed agosto,seguendo i ritmi naturali di maturazione dei frutti,che cambiano a seconda delle diverse varieta.Tutte le varieta coltivate,sia a polpa bianca che gialla,hanno in comune tra di loro la compattezza della polpa che le rende particolarmente adatte all’inscatolamento e conservazione.